Le fonti del conflitto

Category archive

Difesa acqua

Si, se Pudo! Cajamarca dice No alle Miniere

in Colombia/Difesa acqua/News
consulta

Con questa frase simbolica il municipio di Cajamarca, sabto 25 marzo, ha detto No allo sfruttamento minerario dei suoi territori. Dopo una giornata di pioggia incessante e vari contrattempi logistici, la popolazione di questo resistente municipio del dipartimento di Tolima a ovest di Bogotà, ha detto No alle miniere. Una Consultazione Popolare che secondo la…

Continua a leggere

Le perle del Putumayo

in Difesa acqua/News
le-perle

Dove i fiumi sono ancora il regno del Bufano, il delfino rosa, con le bambine e i bambini della riserva contadina “La Perla Amazzonica” nel dipartimento del Putumayo in Colombia, abbiamo costruito legami per difendere il territorio dalla contaminazione del petrolio. Insieme a Justicia e Paz, ai bordi del rio Putumayo abbiamo tenuto un incontro…

Continua a leggere

Una valanga che non ferma la Comunità

in Difesa acqua/News
valanga

La comunità di San Antonio, Municipio di Inzà, diapartimento del Cauca in Colombia, è anche luogo di due progetti di Yaku, “Agua Justicia y Paz” e “5 Escuelas por el Agua”. Nella notte di martedì 28 è sembrata venire giù la montagna. Una delegazione di Yaku era a San Antonio per un incontro con i…

Continua a leggere

Il 22 marzo per noi e’ anche acqua limpia e acquedotti comunitari in Colombia.

in Difesa acqua
22marzo

Il mese di marzo e la giornata dell’acqua che si celebra  mercoled¡ 22, e’  per noi la conferma di un percorso iniziato nel 2009 in Colombia. Insieme alla Commisione intreclesiale de Justicia y Paz e la ong Censat Agua Viva – Amigos de la Tierra, abbiamo deciso di articolare i nostri percorsi di lotta in…

Continua a leggere

Acquedotti Comunitari “Aguas para la Paz”

in Beni comuni/Colombia/Difesa acqua/Genere/News
IMG_0140

GLI ACQUEDOTTI COMUNITARI IN COLOMBIA COME STRUMENTO DI  PACE: In Colombia, secondo la Sovrintendenza dei Sevizi Pubblici, sono circa 15000 le organizzazioni che gestiscono acquedotti comunitari. Lavorano in zone rurali o urbano-periferiche, ovunque l’autogestione comunitaria si sia dimostrata capace di gestire la somministrazione di acqua, appoggiando i valori della solidarieta’, della diofesa del ciclo integrale…

Continua a leggere

Torna Su